Gioia di vivere: recuperala con questi 10 consigli.

“L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.”
(Cesare Pavese)

come recuperare la gioia di vivere

Che cosa occorre per essere felici?

Non molto, a dire la verità. Potrebbe essere sufficiente seguire i consigli che trovate di seguito:

  1. Domandati chi vuoi essere. Quando hai ben chiaro che persona vuoi essere, impegnati per esserlo. davvero. Per essere realmente felice, l’unica cosa che puoi fare è diventare chi sei destinato ad essere. Sei nato per un motivo. Scoprirlo ti porta verso la felicità.
  2. Mantieni il tuo pensiero positivo. Anche se a volte ti sembra tanto difficile riuscirci, devi sforzarti. Restare positivo ti preserva dall’ansia e dallo sconforto. Reagire negativamente agli eventi non ti porterà sulla strada della felicità, ricordalo!
  3. Impara a vivere nel qui e ora, nel presente. Per essere felice è importante restare centrati sulla realtà che hai davanti piuttosto che su quella che proviene dal tuo passato o nella paura di quella che verrà dal tuo futuro. E se quello che vedi di fronte a te nel presente non ti piace, ti fa paura, ti crea disagio…cambialo! Puoi farlo!
  4. Ricordati di essere grato per tutto quello che hai, che vivi. Puoi sviluppare la tua felicità scrivendo su un foglio di carta un elenco di tutte quelle cose per cui senti di essere grato: la salute, la tua casa, i tuoi genitori, la tua famiglia, le possibilità che hai…ti stupirai di come la lista sarà lunga!
  5. Prendi le distanze dalla situazione che stai vivendo. Per coltivare la felicità serve modificare il nostro punto di vista. Quindi fai un passo indietro e valuta la tua condizione visualizzandola dall’esterno. Probabilmente negli ultimi periodi hai avuto problemi con il tuo partner, oppure delle difficoltà sul lavoro, o ancora non stai trovando un lavoro ma, in generale, avrai sicuramente un tetto sulla testa, una famiglia, un amico e molte altre cose per cui gioire. Trovale e coltiva questa prospettiva, sarà questo che sbloccherà la strada giusta.
  6. Cerca di imparare ad essere a tuo agio nel coltivare un po’ di sano egoismo.  Forse, uno dei motivi per cui non ti senti felice è quello che metti sempre gli altri e le loro necessità, prima di te e dei tuoi bisogni.  Ovviamente questo non significa che devi buttarti alle spalle le tue responsabilità ma, piuttosto, che dovresti impegnarti a dedicare del tempo concentrandoti su ciò che vuoi realizzare, sui tuoi desideri, sui tuoi bisogni. Se fino ad ora hai quindi dato la precedenza a tutti e a tutto ciò che è diverso da te stesso,devi per forza cercare di strutturare il tuo compromesso e adoperarti per concederti la felicità.
  7. Stai con persone positive, che ti aiutano a stare bene con te stesso. Passare più tempo con chi è costruttivo, con chi ti apprezza, ti aiuta a raggiungere migliori risultati e una maggiore fiducia in te stesso.
  8. Se hai un problema affrontalo. Uno dei modi per essere felice è quello di identificare tutte le cose che ti preoccupano, che ti destabilizzano. negarle o nasconderle non servirà a nulla, anzi, concorrerà a crearti ansia.
  9. Impara a gestire lo stress. Per coltivare la tua felicità devi essere capace di far fronte alle situazioni stressanti, alle sfide che la vita ti porta. Sforzati di affrontare ciò che ti fa paura, ciò che ti preoccupa in modo diretto, coraggioso. Ti stupirai delle soluzioni che riesci a trovare e di come ti sentirai più forte.
  10. Cerca di trovare il tempo da dedicare a ciò che ti appassiona. Una delle ricette azzeccate per diventare felice è quella di trovare il tempo di fare quello che ti entusiasma. Può essere scrivere, correre, cucinare, nuotare…qualunque cosa ti ispiri. Bastano soli trenta minuti ogni giorno riservati all’occupazione che ti piace per renderti la giornata sicuramente più piacevole e per  rafforzare il tuo grado di felicità.

 

come ritrovare la gioia di vivere

E come inno alla gioia, vi lascio con questa canzone di Cindy Lauper, un mito che sa solleticare la nostra allegria!

 

Perché la vita è una sola e non è possibile riscriverla in ‘bella copia’. Perché non c’è nulla di più importante, per noi, che avere cura di noi stessi e della nostra felicità. Cerchiamo di capire che è un nostro diritto essere felici, contrariamente a quanto vorrebbero farci credere i condizionamenti che ci hanno inculcato sin dalla nostra infanzia.

Abbiamo il dovere di essere felici! Siamo nati per manifestare le nostre qualità, i nostri doni, le nostre passioni. Nel farlo, la nostra felicità potrà finalmente realizzarsi.

Buona Vita!

 

Vitiana Paola Montana

Counselor & Kabalistic Coaching©

 

SUGGERIMENTI DI LETTURA

breve corso di felicità

come essere felici in un mondo di merda

 

HAI DOMANDE O COMMENTI? SCRIVIMI!

ATTENZIONE: i commenti di questo blog sono stati disattivati per evitare di raccogliere i dati degli utenti. Di conseguenza, è preferibile inviare domande e commenti direttamente via email all’indirizzo vitianamontana[chiocciola]gmail.com. I vostri dati personali saranno tutelati, in questo caso, dalle norme sulla privacy di Google, essendo tale casella postale gestita tramite GMail.

error: Content is protected !!