Come trovare il lavoro giusto

Scopri qual è il lavoro più adatto a te

Come scegliere la professione giusta

Riuscire a trovare lavoro e , nello specifico, quello più adatto a noi visti i tempi, è un’impresa non semplice, anche se abbiamo tutti gli strumenti per farlo. Trovare l’occupazione più consona però è possibile. Ma, più che il “lavoro adatto a noi, dobbiamo impegnarci nel comprendere quali sono le nostre credenze sull’attività che vogliamo svolgere e, soprattutto che cosa “realmente” ci appassiona fare.

Che cosa, in buona sostanza, ci da soddisfazione e ci spinge ad impegnarci, a fare sempre meglio. Per ottenere un quadro esaustivo di questo aspetto importante, dobbiamo realizzare un’attenta analisi di noi stessi. Dobbiamo verificare di quali talenti siamo in possesso, quali sono i nostri interessi, quali i valori in cui crediamo e che tipo di capacità e potenzialità possediamo.

In altre parole dobbiamo stilare un bilancio delle nostre competenze. Se da un lato questo approccio razionale ci è utile per restare collegati alla realtà, è anche vero che spesso, alcune scelte basate solo sulla componente razionale, ci penalizzano fino a farci accettare occupazioni “convenienti” o da “ultima spiaggia”, in mancanza di chiarezza di intenti.

Come spesso spiego nei miei scritti, nel nostro nome e nella nostra data di nascita, sono racchiuse tutte le nostre componenti distintive che possono essere messe in luce con la Numerologia. Una specie di DNA psichico che ci spiega quali sono le nostre aspirazioni e a che cosa dobbiamo tendere per realizzarle e vivere in modo pieno oltre che costruttivo, la nostra esistenza.

Per analizzare questo problema, caliamoci totalmente nella realtà, consultiamo ad esempio, un sito utile come JobTel che può sostenerci nella scelta e poi dedichiamoci a riflettere, studiare ed elaborare i dati della nostra tavola numerologica personale. L’azione che ci consentirà di scegliere il lavoro adatto a noi, di costruirlo, se occorre, nel tempo, è quella di fondere i dati razionali che ci provengono dalle fonti di informazione e i dati caratteriali, emotivi che risultano dalla nostra tavola numerologica.

Per finire: fate sempre del vostro meglio e le circostanze “creeranno le situazioni per premiarvi“. Provare per credere!

 

Letture consigliate: (cliccate sulle copertine per vedere la sinossi dei libri)

trovare lavoro subito  come scrivere un curriculumprofessione information broker

 

Per migliorare le performance nei colloqui di lavoro:

“Autostima: la Chiave della Realizzazione Personale”

(CLICCATE SULLA COPERTINA PER LEGGERE LA SINOSSI)

autotima-la chiave della realizzazione personale

 

 

 

 

 

 

 

Per trovare soluzioni creative e inventarsi un lavoro:

“Creatività- Istruzioni per l’uso”

creativita-istruzioni-per-uso

Lo trovate qui in tutti i formati:

http://bit.ly/creativitaprogettoevolutivo

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Peter ha detto:

    Buongiorno,

    se c’è una cosa che non ho ancora capito è quale numero prendere in considerazione per un’analisi delle predisposizioni lavorative…Numero del Destino o Numero dell’Io?

    • Numerologica.it ha detto:

      Buongiorno Pietro, grazie per aver scritto. In merito al settore professionale, in realtà, non sono solo il Numero del Destino e quello dell’Espressione, a dover essere presi in considerazione. Si tratta di valutare l’intero profilo numerologico della persona, dal momento che la professione è composta da molti aspetti. Occorre analizzare la predisposizione del soggetto per alcuni tipi di carriera, i talenti (espressi dalla densità numerica del nome), i numeri mancanti (le qualità da sviluppare) ed infine ultimi, ma non meno importanti, i Numeri Ombra, responsabili di molti condizionamenti e limiti autoimposti. Pertanto, per valutare una situazione lavorativa (da potenziare o cambiare), occorre sviluppare l’intera Tavola Numerologica della persona. Grazie per l’interesse all’argomento, uno dei più importanti e per il quale vi sono maggiori richieste.

error: Content is protected !!